Esperienza di Mary (10 anni)

Ciao sono Mary e vorrei raccontarvi una mia esperienza. Il 22 aprile è morto mio fratello Emanuele per un infarto, mentre faceva gli allenamenti di basket. Aveva 22 anni.

Quando l’ho saputo è stato un duro colpo per me, perché lui era buono, gentile ed educato e spesso aiutava mamma sia in casa che in negozio e si prendeva cura anche di me e mio fratello.

Lui faceva sempre dei piccoli atti d’amore, infatti aveva moltissime persone che gli volevano bene. Quando l’abbiamo detto ai nostri amici e ai parenti sono stati tutti accanto a noi e anche gli amici del movimento dei focolari ci sono stati vicini nel dolore.

In tutte le persone che hanno aiutato me e la mia famiglia ho visto Dio ed è lì che ho capito davvero cosa intendeva Chiara Lubich dicendo che Dio è amore. Allora pensando alla volontà  di Dio, ho smesso di piangere e sono andata da mia madre a consolarla, perché assomigliava molto a Gesù crocifisso e abbandonato ed ho pensato che la volontà  di Dio fosse quella e che Emanuele l’avesse compiuta.

Adesso io mi impegno ad aiutare mia madre e a fare quello che mi dice perché così faccio la volontà  di Dio.

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

Create a website or blog at WordPress.com

Su ↑

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: